Ankara-Paris, aller-retour

Quelle semaine ! Vote en Turquie, puis en France, deux pays déterminants pour l’avenir de l’Europe. Hier, je suis resté à la maison pour suivre les résultats des élections présidentielles françaises, et déjà en lisant les unes des journaux italiens, on avait l’impression que la France était en guerre. La Repubblica encore hier matin, 23 avril,…

Continua a leggere

Salonicco ed i suoi profughi

Pubblicato su Osservatorio Balcani Caucaso il 6 settembre 2016: http://www.balcanicaucaso.org/aree/Grecia/Salonicco-ed-i-suoi-profughi-173928) Come sono organizzati, chi ci lavora, quali le aspettative di chi è obbligato ormai da mesi a risiedervi. Un viaggio nei campi profughi della Grecia. Fuori città Immaginate un’immensa periferia di prateria gialla, bruciata dal sole di fine agosto; un incrocio di vie e stradoni…

Continua a leggere

Lettre depuis Mars

Mon cinquantième anniversaire est arrivé. J’ai entendu dire que certains dans un jour pareil ferment la porte de leur maison à clef et ne sortent pas. D’autres, par contre, organisent de grands banquets qui resteront dans les annales. Personnellement, j’ai pensé de vous écrire une lettre. J’ai réfléchi sur quelle langue utiliser, et j’ai pensé…

Continua a leggere

Inside Italy: «Partire, rientrare, e quell’aria dell’Outremeuse»

L’Italia che incontro attorno alle presentazioni di «Riscatto mediterraneo». Liegi è una città attraversata dalle maestose acque della Mosa. Al centro, il fiume forma un’isola, su cui si trova il vivace quartiere dell’Outremeuse, l’Oltre Mosa. È in una delle vecchie case del quartiere che ha la sua sede L’aquilone, un’associazione creata dagli immigrati italiani, soprattutto…

Continua a leggere

Inside Italy: «Tout ce qui monte converge!»

 L’Italia che incontro attorno alle presentazioni di «Riscatto mediterraneo». In quella caserma venivano torturati i partigiani. «Quando ero bambino, ricordo che dalle vie laterali e dalle finestre del vicinato si sentivano le grida di dolore provenienti dalla caserma; sapevamo che qualcosa di terribile succedeva là dentro» racconta uno degli abitanti del quartiere in età di…

Continua a leggere

Inside Italy: «Il teatro ci aiuta a ricollocare le frontiere che ci circondano»

L’Italia che incontro attorno alle presentazioni di «Riscatto mediterraneo». SenzaConFine, festival delle frontiere. Questa è la rassegna nella quale mi ritrovo al Teatro comunale di Pergine. Pergine è il più grande comune della Valsugana, con più di ventimila abitanti, il terzo della provincia autonoma dopo il capoluogo e Rovereto. Ventimila non sono forse un granché,…

Continua a leggere

25 aprile 2015: del fascismo travestito di razzismo

Settant’anni fa, l’Italia si liberava del giogo nazifascista dopo un’acerrima resistenza da parte delle forze partigiane e l’intervento delle forze alleate. Fu la più grande prova di maturità civile e democratica del popolo italiano nella storia contemporanea. Usciva sconfitto un regime che aveva sposato ideologie di primato razziale. Il 5 agosto del 1938 compare nelle…

Continua a leggere

Inside Italy: «I morti in mare non interessano»

L’Italia che incontro attorno alle presentazioni di «Riscatto mediterraneo». Sono dovuto ricorrere a liquida.it per trovare certe dichiarazioni di fine d’anno sui profughi. Non sopporto l’ossessiva presenza di questa rete informativa sugli schermi dislocati nelle stazioni ferroviarie, che ti bombardano in tempo reale con frasi dette da qualcuno di (presumibilmente) importante. Sogno stazioni ferroviarie e…

Continua a leggere