Le Tenebre di Aleppo

Articolo pubblicato originariamente su “Una Città”  Il suo so­pran­no­me è “Black Eyes”. Ha 21 an­ni e ha ade­ri­to al­l’E­ser­ci­to li­be­ro si­ria­no do­po che le au­to­ri­tà ave­va­no per­so la pa­zien­za con ra­gaz­zi co­me lui, che con­ti­nua­va­no a ma­ni­fe­sta­re per la li­ber­tà e la ca­du­ta del re­gi­me. “Al­lah, Si­ria, li­ber­tà e ba­sta!”, can­ta­va­no, pa­ra­fra­san­do il mo­ni­to del­le…

Continua a leggere