La Porta per l’inferno

A metà luglio, Andrej Babis, Il primo ministro della Repubblica Ceca, commentava la richiesta dell’Italia agli Stati dell’Unione europea di prendere alcuni dei 450 migranti in attesa al largo di Pozzallo, avendo le autorità italiane negato l’accesso al porto, nei termini seguenti: «È la strada verso l’inferno». Aveva aggiunto che il suo Paese non avrebbe…

Continua a leggere