Un articolo pubblicato nel blog collaborativo “Voci da Tunisi” (www.voicesfromtunis.org ) creato in occasione del Forum Sociale Mondiale 2013

Voci da Tunisi

dNG20030Per due volte, oggi, mi sono imbattuto in tentativi di disturbo di presidi di giovani sostenitori della rivoluzione siriana. Prima davanti all’Anfiteatro 1 della facoltà di diritto. Alcuni tunisini hanno creato un cordone umano per proteggerli dall’aggressione verbale di un gruppo di sostenitori del regime siriano, che gridavano: “Allah, Siria, Bashar (al-Asad, ndr) e basta!”.  Due ore più tardi, a fianco di un banchetto di raccolta firme in solidarietà con la “lotta siriana per la dignità e la libertà” (questo era il titolo della dichiarazione), lo stesso gruppo si è presentato gridando: “Siete pagati dal Qatar e dall’America!”.  Che bella sorpresa vedere dei giovani che inneggiavano a Bashar al-Asad, certamente uno dei paladini della libertà, della democrazia e della dignità, non è vero? Chissà come si  trovano comodi in questo foro, la cui parola-chiave è al-Karama, la dignità! Durante il primo accerchiamento, mi sono avvicinato a uno che…

View original post 593 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...